Checkin:
Notti: Persone: Prenota ora

Cosa mangiare a Trabia e Cefalù

La cucina siciliana è strettamente legata alle vicende storiche, culturali e religiose dell’isola. Un estratto perfetto di tutte le culture che si sono consolidate in Sicilia nel corso dei millenni e tramandate gelosamente di generazione in generazione.

La gastronomia è varia e gustosissima: una combinazione straordinaria di sapori e profumi che rendono indimenticabile il passaggio in questa terra. Pistacchi, zafferano, fichi d’India, prodotti caseari e gli innumerevoli aromi fanno di questa cucina una delle più fantasiose.

Come non assaggiare i piatti della popolare cucina di strada, dalle famose arancine (palle di riso farcite con ragù, mozzarelle e piselli impanate e fritte) alle panelle (frittelle di farina di ceci). Passando poi per sfincione (pasta lievitata condita con una salsa a base di pomodoro fresco, cipolle, acciughe e caciocavallo) e u pane ca’ meusa, la famosa pagnotella ripiena di milza, polmone e trachea cucinate con lo strutto sia nella forma “schietta” (semplice) o “maritata” (con la ricotta).

A rallegrare i più ghiotti ci pensano i meravigliosi cannoli, conosciuti in tutto il mondo (preparati con ricotta o cioccolato o crema gialla e conditi con pistacchio o frutta candita e zucchero a velo) e le deliziose cassatine a base di pan di Spagna, glassa e canditi.

Chiama
Prenota